Store ENI a Carceri: tariffe e notizie

Home > Padova > Carceri

Chiamaci ora per farti aiutare a traslocare le tue utenze Eni nella tua nuova dimora a Carceri, o per risparmiare sulla tua bolletta

Servizio Gratuito - da Lunedì a Venerdì: dalle 9.00 alle 20.00 - Sabato: dalle 9.00 alle 17.00

Eni a Carceri. Residente a Carceri e alla ricerca di un fornitore di energia? Scopri tutte le offerte e promozioni Eni a Carceri leggendo questa pagina. Qui sotto troverai tutte le informazioni per trovare e recarti al punto Eni più vicino a te a Carceri. E non solo, scoprirai come attivare le migliori offerte Eni a Carceri e come eseguire tutte le operazioni di attivazione del contatore Eni quando ti trasferisci a Carceri.

In alternativa puoi sempre vedere presso gli altri centri Eni nelle città limitrofe: punto Eni presso Vighizzolo d’Este oppure altrimenti Este. Non dimenticare inoltre che Eni è un fornitore molto conosciuto e che puoi controllare anche i punti Eni della provincia diPadova.

Verifica inoltre l’elenco di tutti gli store Eni non solo a Carceri ma anche nella regione Veneto alla pagina dedicata.

Le tariffe più convenienti di Eni a Carceri

💡 Scegli e seleziona l’offerta più conveniente per te evitando un esborso eccessivo per le tue utenze luce e gas. Uno dei nostri colleghi è pronto ad aiutarti nell’attivazione del tuo contratto.

ENI offre varie tariffe per luce e gas a Carceri a disposizione dei cittadini carceresi per poter ottenere le loro forniture luce e gas con ENI. Andiamo a vedere queste proposte a Carceri!

Nome Offerta ENI a Carceri Prezzo luce e gas Caratteristiche dell’offerta e vantaggi
ScontoCerto GAS: 0,289 €/Smc
LUCE:
Monoraria: 0,0889 €/kWh
Bioraria F1: 0,0953 €/kWh
F2: 0,0857 €/kWh
  • F1: Lun-ven 8-19
  • F2: 19-8 + weekend e festivi
  • Corrispettivi gas e luce fissi per 24 mesi
  • Sconto del 5 % dal 2° al 12° mese e del 10 % dal 2° anno
  • Sconto 5 % con addebito diretto
  • Buono da € 48 per manutenzione caldaia
  • Polizza Zurich
LINK Luce: 0,0495 €/kWh per il 1° anno e 0,0557 €/kWh dal 2° anno
Gas: 0,1592 €/Smc per il 1° anno
0,1791 €/Smc dal 2° anno
  • 24 mesi di luce e gas completamente bloccati
  • 10 % sconto 1° anno + 10 % sconto digitale
  • Offerta solamente online
  • Gestione facile con app My Eni

Le proposte di offerte ENI a Carceri corrispondono a ciò che cercavi? Fantastico! Per ricevere un’assistenza precisa e puntuale chiama un esperto Papernest al 02 94 75 67 30 e il servizio è gratuito!

ENI a Carceri: come contattarla?

Se ti trovi a Carceri e hai necessità di contattare Eni continua a leggere per scoprire le diverse modalità di contatto in base alla tipologia di cliente.

E’ molto utile conoscescere quali sono i contatti di Eni a Carceri così da essere tranquilli di avere sempre un supporto dedicato ai clienti carceresi in caso di bisogno.

Andiamo a vedere i contatti di Eni a Carceri e nei comuni limitrofi come Vighizzolo d’Este:

TIPOLOGIA DI CLIENTE GIORNI e ORARI NUMERO a Carceri
Cliente domestico lunedì a sabato 8-20
  • 800.900.700 fisso
  • 02.444.141 cellulare
Cliente business lunedì a sabato 9-20
  • 800.900.400 fisso
  • 02.444.130 cellulare
Amministratore di condominio lunedì a venerdì 9-17
  • 800.900.455 fisso
Invio fax 24h su 24
  • 800.919.962 fisso

 

Oltre a questi canali di contatto è sempre attiva l’area clienti Eni per tutti i cittadini carceresi e per le loro questioni relative alle forniture di luce e gas. Gli abitanti carceresi ossono infatti porre le loro questioni nella chat automatica dell’app MyEni.

Risparmiare sull’energia a Carceri

Con Eni a Carceri è possibile rateizzare le utenze luce e gas in modo da dilazionare nel tempo il pagamento delle bollette.

Come è possibile richiedere la rateizzazione della bolletta?

Se la tua bolletta rientra in determinati parametri e può essere rateizzata si può procede alla richiesta tramite i seguenti contatti:

  1. chiamando il numero verde del servizio clienti ENI a Carceri: 800.900.700
  2. i punti vendita fisici Eni a Carceri
  3. l’App Eni gas e luce
  4. Accedendo all’area My Eni dal sito

Dopo aver inoltrato la richiesta di rateizzazione delle bollette a Eni Carceri, verrà recapitata ai clienti carceresi una lettera di conferma con allegati i bollettini postali delle varie rate da pagare. Nel caso in cui il cliente a Carceri abbia già attiva la domiciliazione bancaria le rate verranno addebitate direttamente sul conto corrente.

E’ utile sapere che la rateizzazione delle bollette ENI a Carceri non ha un costo vero e proprio se non il tasso di interesse applicato alle singole rate.

 

Disdetta gas e luce ENI a Carceri: come fare

Se vivi a Carceri e per qualsiasi ragione devi disdire un contratto luce o gas con Eni devi effettuare una richiesta tramite uno dei seguenti metodi:

  1. email
  2. telefono
  3. fax
  4. recarti in un punto fisico Eni a Carceri

Solitamente per effettuare una disdetta occorrono in media 7 giorni lavorativi dal momento in cui si effettua la richiesta.

Dopo aver effettuato la richiesta Eni vi richiederà dei documenti utili per finalizzare la procedura di disdetta del contratto ENI a Carceri:

  1. codice cliente ENI
  2. carta d’identità e codice fiscale
  3. codice POD o PDR e autolettura contatore a Carceri
  4. il giorno in cui si preferisce disattivare la forniture di luce o gas

Lo sapevi?

Quando decidi di disdire un’offerta, puoi chiamare lo 02 94 75 67 30 e ricevere aiuto nella scelta e nell’attivazione della nuova offerta

Le zone climatiche: dove si trova Carceri?

Come sapranno gli abitanti carceresi, Carceri è inserita nella classificazione delle zone climatiche stabilite con un decreto presidenziale del 1993. La divisione pone ogni comune italiano sul territorio nazionale in una serie di fasce dalla A alla F sulla base delle temperature medie. Questa suddivisione serve a gestire e armonizzare l’utilizzo del riscaldamento e delle energie a livello locale e territoriale.

Carceri è classificata a sua volta nella zona climatica E secondo i dati ambientali che la caratterizzano. Città nota per le sue attrazioni, ogni anno 0 turisti vi arrivano e si recano nei 0 musei oppure optano per le sue altre bellezze ed occorrenza come la festa di Maria SS. Annunciata. Casomai si volesse scrivere una lettera di saluti a qualcuno ivi residente, il codice postale di Carceri è 35040.

Come fare per attivare le proprie utenze ENI a Carceri

Dopo esservi informati adeguatamente sulle utenze Eni a Carceri e scelto finalmente l’offerta che fa per voi non vi resta altro che procedere con l’attivazione dell’utenza.

Tutti i residenti carceresi a Carceri ma anche in provincia e comuni limitrofi come Este devono effettuare le stesse procedure:

  1. Controllare che nella tua casa a Carceri ci sia il contatore
  2. Se non è presente bisogna procedere con l’allaccio ENI a Carceri
  3. Invece se il contatore è già presente sarà necessario controllare se è attivo e capire se fare una voltura o un subentro.

Quali sono le differenze tra una voltura e un subentro ENI?

Se ti trovi nella tua casa a Carceri ed è presente un contatore Eni devi controllare se è attivo e in funzione. Nel caso in cui il contatore a Carceri sia attivo con ENI ma è ancora intestato ai vecchi inquilini si procederà con una voltura Eni a Carceri per poter intestare il contratto al nuovo cliente. Invece se il contatore non è funzionante bisognerà fare un subentro Eni a Carceri e attivare un nuovo contratto con il fornitore.

✅ Sei ancora indeciso sull’offerta luce e gas da attivare? Chiamaci gratuitamente e fatti aiutare dai nostri esperti! Componi il

Quali sono le tempistiche per attivare l’utenza Eni a Carceri?

I tempi per una voltura e un subentro Eni a Carceri non sono gli stessi, generalmente una voltura richiede circa 7 giorni lavorativi, invece per un subentro in media 12 giorni.

article

Article écrit par :
Pierre

calendrier Aprile 15, 2020

( éditer )

Commentaires

0 Avis

  0/5

Laisser un commentaire

En savoir plus sur notre politique de contrôle, traitement et publication des avis : cliquez ici