I centri ENI a Pieve Santo Stefano: offerte, proposte e dettagli

Home > Arezzo > Pieve Santo Stefano

Telefonaci adesso per ricevere aiuto e supporto con le tue utenze ENI a Pieve Santo Stefano

Servizio Gratuito - da Lunedì a Venerdì: dalle 9.00 alle 20.00 - Sabato: dalle 9.00 alle 17.00

Abiti a Pieve Santo Stefano e vuoi avere la miglior offerta di luce e gas Eni a Pieve Santo Stefano ? Prosegui e trova la promozione ENI più adatta a te a Pieve Santo Stefano! In questa pagina ci sono tutti i centri ENI per i residenti pievani.

Sennò dai un’occhiata ai comuni vicini come Verghereto oppure ai punti ENI adiacenti come Anghiari.

In ogni caso da Pieve Santo Stefano puoi verificare tutti i punti ENI in provincia di Arezzo. Eventualmente puoi anche accedere al sito ENI alla pagina apposita.

Informazioni di contatto ENI a Pieve Santo Stefano

Se ti trovi a Pieve Santo Stefano e hai necessità di contattare Eni continua a leggere per scoprire le diverse modalità di contatto in base alla tipologia di cliente.

E’ molto utile conoscescere quali sono i contatti di Eni a Pieve Santo Stefano così da essere tranquilli di avere sempre un supporto dedicato ai clienti pievani in caso di bisogno.

Andiamo a vedere i contatti di Eni a Pieve Santo Stefano e nei comuni limitrofi come Verghereto:

TIPOLOGIA DI CLIENTE GIORNI e ORARI NUMERO a Pieve Santo Stefano
Cliente domestico lunedì a sabato 8-20
  • 800.900.700 fisso
  • 02.444.141 cellulare
Cliente business lunedì a sabato 9-20
  • 800.900.400 fisso
  • 02.444.130 cellulare
Amministratore di condominio lunedì a venerdì 9-17
  • 800.900.455 fisso
Invio fax 24h su 24
  • 800.919.962 fisso

 

Oltre a questi canali di contatto è sempre attiva l’area clienti Eni per tutti i cittadini pievani e per le loro questioni relative alle forniture di luce e gas. Gli abitanti pievani ossono infatti porre le loro questioni nella chat automatica dell’app MyEni.

Ecco le migliori tariffe ENI a Pieve Santo Stefano

💡 Scegli le migliori promozioni a Pieve Santo Stefano e spendi fino a € 250 in meno sulle tue utenze! Un nostro esperto ti risponderà per fornirti ogni aiuto nella gestione dei tuoi contratti luce e gas o nella ricerca delle offerte più convenienti per te. Chiamalo!

ENI gas e luce per la casa a Pieve Santo Stefano

Per i residenti pievani ci sono tante offerte di ENI gas e luce tra le più convenienti e flessibili sul mercato. Vieni a vederle assieme a noi!

Nome Offerta Prezzo Caratteristiche
LINK Luce: 0,0495 €/kWh per il 1° anno e 0,0557 €/kWh in poi
Gas: 0,1592 €/Smc per il 1° anno e poi 0,1791 €/Smc
  • Sconto digitale con bolletta e pagamento completamente digitali
  • 2 anni luce e gas bloccati
  • 10 % di sconti per i primi 12 mesi + 10 % con bolletta e addebito c/c digitali
  • Offerta esclusivamente online
SCELTASICURA Luce monoraria: 0,0500 €/kWh
Luce bioraria: F1 0,0579 €/kWh
F2 0,0461 €/kWh
  • 20 % sconto sulla componente “Prezzo Energia” sino al 31 Dicembre 2021
  • 6 mesi extra: prezzo luce bloccato fino a giugno 2022
  • F1: 8-19 lun-ven
  • F2: 19-8 weekend e festività

Ecco qui sopra alcune delle varie offerte per i 3187 pievani interessati alle offerte ENI gas e luce a Pieve Santo Stefano. Hai trovato l’offerta Eni che fa per te ma hai domande o curiosità? Non aspettare e chiamaci per avere tutte le informazioni di cui hai bisogno!

Pieve Santo Stefano e la sua fascia climatica

In quale fascia climatica si trova Pieve Santo Stefano? Nel 1993 è stata emanata una legge con la quale è stata stabilita una classifica con diverse zone climatiche d’Italia. Questa distinzione è stata fatta per monitorare le modalità di consumo energetico di ogni zona in base alla zona climatica.

Pieve Santo Stefano in Toscana si trova in classifica nella zona climatica: E.

Rateizzazione utenze ENI per i clienti pievani

Vuoi evitare una spesa eccessiva tutelandoti? Perché non passi alla rateizzazione dei pagamenti delle bollette Eni per quanto riguarda le utenze luce e gas con ENI a Pieve Santo Stefano. Come tanti clienti pievani, potresti approfittare dell’opportunità di pagare le tue bollette rateizzandole e pertanto spalmandole su più mensilità per diluirne l’impatto sui tuoi fondi.

Sussistono metodi diversi per richiedere la messa a rate della propria bolletta Eni a Pieve Santo Stefano e tutti questi dipendono dal soddisfacimento di alcune precondizioni previste da ENI per poter richiedere la rateizzazione:

  • La bolletta di conguaglio a Pieve Santo Stefano s’è rilevata più del doppio del massimo addebito avuto nelle bollette precedenti
  • Si sono avuti consumi non registrati nella bolletta
  • L’importo è superiore a 50 euro

Attiva le tue forniture Eni a Pieve Santo Stefano

Una volta scelta e sottoscritta l’offerta Eni a Pieve Santo Stefano, bisogna procedere con le pratiche amministrative per attivare le utenze Eni a Pieve Santo Stefano. Quando si diventa residenti pievani, si devono infatti svolgere queste pratiche per usufruire dei servizi essenziali.
Per prima cosa, tranquilli che attivare le utenze a Pieve Santo Stefano non è né costoso né difficile. Ecco alcune accortezze che vi suggeriamo nello svolgersi del processo:

  1. Assicuratevi innanzitutto che vi sia il contatore
  2. Se nella vostra casa a Pieve Santo Stefano non c’è, allora è necessario procedere all’allaccio del contatore Eni
  3. Qualora invece il contatore Eni fosse presente nella tua casa a Pieve Santo Stefano, si dovrà considerarne lo stato d’attivazione

Lo stato d’attivazione del contatore a Pieve Santo Stefano

Se il contatore Eni a Pieve Santo Stefano è disattivato, allora sarà necessario effettuare la prima attivazione del contatore Eni, se non è mai stato attivato per renderlo attivo e funzionante. In alternativa si farà il subentro Eni a Pieve Santo Stefano che serve quando i precedenti inquilini della vostra dimora a Pieve Santo Stefano hanno interrotto il proprio contratto prima di andarsene. Infine, se è ancora attivo, si farà una voltura per mettere il contratto a proprio nome.

Come effettuare l’allaccio del contatore Eni nuovo a Pieve Santo Stefano

L’allaccio del contatore Eni a Pieve Santo Stefano ha una durata media che va dai 17 ai 32 giorni lavorativi per la luce e dai 10 ai 60 giorni per l’allaccio del gas. L’allaccio si effettua quando la casa a Pieve Santo Stefano viene a sua volta collegata alla rete di distribuzione locale.
Come per le tempistiche, i costi variano a seconda del fornitore, delle caratteristiche dell’operazione d’allaccio (distanza della dimora, lavori necessari, spese amministrative e burocratiche).

Numero Verde di ENI: 800 900 700 Disponibile dal lunedì al sabato ore 8-20

Subentro luce e gas per gli abitanti pievani

Se i precedenti locatari dell’immobili hanno disdetto il contratto delle utenze, allora si dovrà fare il subentro per la luce o per il gas per riattivare il contatore e le utenze secondo la propria offerta che si è sottoscritta. I costi e le tempistiche per effettuare il subentro e pertanto per riattivare il contatore a Pieve Santo Stefano disattivato dipendono dal tipo di mercato e dai lavori necessari.
In positivo, il subentro può essere svolto con qualsiasi fornitore e quindi i consumatori pievani possono approfittarne per trovare l’offerta per loro più conveniente e passare a questa per poi riattivare il contatore secondo le modalità richieste.

✅ Vuoi vedere quale offerta luce e gas è la migliore? Che aspetti? Chiamaci e fatti aiutare dai nostri esperti! Componi il

Voltura luce e gas a Pieve Santo Stefano

A differenza del subentro, la voltura a Pieve Santo Stefano deve essere fatta sempre con il medesimo fornitore. Quindi se il tuo contatore a Pieve Santo Stefano era attivo con Eni dovrai effettuare un subentro Eni. La voltura è quando si re-intesta un’utenza a proprio nome modificando quindi l’intestatario. Le tempistiche sono di circa 10 giorni per la voltura luce e 7 giorni per quella gas, mentre i costi variano a seconda del tipo di mercato in cui ci si trova.
Per qualsiasi domanda sulla documentazione o la procedura di voltura Eni a Pieve Santo Stefano, non esitare a chiamarci ed un nostro operatore ti seguirà passo passo!

Disdire la fornitura Eni a Pieve Santo Stefano

Trasloco altrove, miglior offerta, disservizio, sono solo alcune delle tante motivazioni che potrebbero spingere un cliente a richiedere la disdetta del contratto Eni a Pieve Santo Stefano e di conseguenza l’annullamento della fornitura Eni a Pieve Santo Stefano. Esistono più modi per effettuare la cancellazione del contratto di fornitura delle utenze:

  1. Via email è possibile inviare il modulo scaricato dal sito
  2. Via telefono chiamando ai numeri indicati nelle sezioni Contatti
  3. ed Assistenza

  4. Via fax al numero fornito

La procedura di disdetta Eni a Pieve Santo Stefano ha costi e tempistiche necessarie che dipendono anche da variabili pertinenti a ciascun caso specifico. Quali che siano le ragioni o il metodo di contatto, ENI richiede i seguenti documenti per procedere alla disdetta: un documento d’identità e codice fiscale, il proprio codice cliente ENI a Pieve Santo Stefano, il codice PDR (che trovi sul contatore a Pieve Santo Stefano) e l’autolettura del contatore. Questi dati sono reperibili sulla bolletta così come il giorno preciso in cui si vuole chiudere la fornitura delle utenze.

Lo sapevi?

Quando decidi di disdire un’offerta, puoi chiamare lo 02 94 75 67 30 e ricevere aiuto nella scelta e nell’attivazione della nuova offerta

article

Article écrit par :
Pierre

calendrier Aprile 15, 2020

( éditer )

Commentaires

0 Avis

  0/5

Laisser un commentaire

En savoir plus sur notre politique de contrôle, traitement et publication des avis : cliquez ici