Store ENI a Vendone: tariffe e notizie

Home > Savona > Vendone

Attiva le tue offerte preferite Eni a Vendone, sia che tu ti stia trasferendo, sia che tu voglia solo risparmiare

Servizio Gratuito - da Lunedì a Venerdì: dalle 9.00 alle 20.00 - Sabato: dalle 9.00 alle 17.00

ENI è presente a Vendone come gestore di energia elettrica e gas e come distributore. Si tratta di una delle aziende Italiane più conosciute in Italia, nel mondo e a Vendone.

Noi di Utenze-lucegas abbiamo creato una guida per aiutarti nelle procedure amministrative di attivazione delle utenze ENI gas e luce a Vendone.

Grazie alle informazioni qui presenti puoi trovare tutto quello che ti serve sapere su ENI a Vendone. Dove si trovano i negozi ENI, quali sono le migliori offerte che i cittadini vendonesi possono attivare, e quali sono i numeri e le persone da contattare per farlo.

Per trovare i negozi ENI a Vendone puoi cercare direttamente sul sito di ENI.

Altrimenti puoi provare a cercare un negozio ENI nei comuni vicini a Vendone.

Vendone e la sua zona climatica

Vendone è una città facente parte della provincia di Savona nella regione Liguria. E’ una città abbastanza conosciuta nella zona, grazie ai suoi 1 musei , che attirano ogni anno 500 turisti nella città di Vendone.

I 401 cittadini sono conosciuti con il nome di vendonesi, e festeggiano ogni anno la famosa festa della città per il patrono Sant’Antonino, che ricorre in data 2 settembre.

Vendone infine, va indicato, si trova nella zona climatica E, che ne determina le date di accensione e spegnimento del riscaldamento.

Le tariffe più convenienti di Eni a Vendone

💡 Seleziona le migliori offerte ENI a Vendone e risparmia sino a 250 € nella tua bolletta! Se chiami ti risponderà un nostro operatore specializzato nella risoluzione delle pratiche legate alle utenze e nella ricerca delle migliori offerte per te!

ENI gas e luce a Vendone

Destinate ai clienti vendonesi, ENI offre numerose proposte per gas e luce a Vendone, adatte per tutti i gusti e le necessità:

NOME TARIFFA TARIFFA COSA INCLUDE
FLEXI PERTINENZE Monoraria: 0,0879 €/kWh
Bioraria: F1 0,0942 €/kWh F2 0,0848 €/kWh
  • per le pertinenze della tua casa con contatore separato
  • F1: lun-ven 8-19
  • F2:19-8 festività e weekend
  • Vale per box, piscine, garage o solai
PLACET GAS E LUCE FISSA Monoraria:

Corrispettivo Variabile: 0,0889 €/kWh

Cor.vo Fisso: 90 €/anno

Bioraria:

Cor.vo Var.:

F1: 0,0953 €/kWh

F23: 0,0857 €/kWh

Cor.vo Fisso: 90 €/anno

  • Quota spesa dell’energia bloccata per 12 mesi
  • Bolletta digitale gratuita
  • Domiciliazione bancaria
  • Accedi a MyEni

Nella tabella potete vedere alcune delle numerose proposte di ENI per i suoi abbonati vendonesi che hanno aderito ai programmi ENI a Vendone. Se hai domande o hai bisogno di chiarimenti, non esitare a telefonarci per sapere tutto!

Disattiva le tue utenze ENI a Vendone

Se vivi a Vendone e per qualsiasi ragione devi disdire un contratto luce o gas con Eni devi effettuare una richiesta tramite uno dei seguenti metodi:

  1. email
  2. telefono
  3. fax
  4. recarti in un punto fisico Eni a Vendone

Solitamente per effettuare una disdetta occorrono in media 7 giorni lavorativi dal momento in cui si effettua la richiesta.

Dopo aver effettuato la richiesta Eni vi richiederà dei documenti utili per finalizzare la procedura di disdetta del contratto ENI a Vendone:

  1. codice cliente ENI
  2. carta d’identità e codice fiscale
  3. codice POD o PDR e autolettura contatore a Vendone
  4. il giorno in cui si preferisce disattivare la forniture di luce o gas

Lo sapevi?

Quando decidi di disdire un’offerta, puoi chiamare lo 02 94 75 67 30 e ricevere aiuto nella scelta e nell’attivazione della nuova offerta

Vendone: tutti i contatti di ENI

Se hai bisogno di contattare ENI a Vendone, ecco qui come usufruire dei numerosi canali messi a disposizione:

  1. Da rete fissa nazionale dalla tua casa a Vendone puoi chiamare l’800 900 700
  2. Da rete mobile su territorio italiani il numero verde Eni è lo 02 44 41 41
  3. Le aziende di medie e grandi dimensioni, condominî e la PA possono chiamare da rete fissa all’800 900 400
  4. Da rete mobile per aziende medio-grandi, condominî e pubbliche amministrazioni, il numero verde Eni a Vendone è lo 02 44 41 30
  5. Si può ricevere assistenza rapida e gratuita online con un operatore andando sul sito di ENI
  6. Accedendo all’area clienti online My Eni si avranno a disposizioni tutti i servizi riservati ai clienti ENI vendonesi

Un’altra possibilità è recarsi fisicamente in un punto Eni a Vendone, tra quelli presenti in oltre 150 unità sul territorio nazionale con personale preparato e specializzato nell’assistenza, risoluzione problemi e consulenze ai clienti.

Servizi ulteriori di Eni a Vendone

ENI offre altri servizi ai suoi clienti vendonesi o potenziali tali, ad esempio, andando nella sezione Verifica chi ti ha chiamato sul sito ufficiale, inserendo il numero di telefono sospetto, potrai controllare se sei stato davvero interpellato a Vendone dal servizio ENI o se qualcun altro si è finto un operatore a scopo fraudolento.

Nella sezione Come riconoscere i nostri agenti ENI elenca i punti focali dell’essere un operatore ENI a Vendone: avere il tesserino in regola (mostrante nome e cognome, codice identificativo ed agenzia di appartenenza a Vendone) e non richiedere alcun pagamento poiché gli agenti commerciali non sono autorizzati a ricevere o richiedere denaro ai cittadini vendonesi.

ENI è un fornitore e distributore energetico a Vendone, presente sul mercato italiano di grande spessore e rilievo dovuto alla sua lunga storia e importanza. Nata nel 1953, l’azienda è cresciuta costantemente diventando uno dei maggiori attori sul campo e acquisendo un ruolo di rilievo e importanza nella distribuzione d’energia in Italia sul territorio nazionale e a Vendone.

Essendo l’impresa che fornisce energia a moltissimi italiani, ENI pone a disposizione dei suoi clienti a Vendone e non solo vari canali di comunicazione per mettersi in contatto con i suoi operatori per ricevere assistenza, informazioni e consulenza sulle varie tematiche su cui può indagare un cliente o potenziale tale.

Scopri come attivare le utenze ENI a Vendone

Una volta scelta e sottoscritta l’offerta Eni a Vendone, bisogna procedere con le pratiche amministrative per attivare le utenze Eni a Vendone. Quando si diventa residenti vendonesi, si devono infatti svolgere queste pratiche per usufruire dei servizi essenziali.
Per prima cosa, tranquilli che attivare le utenze a Vendone non è né costoso né difficile. Ecco alcune accortezze che vi suggeriamo nello svolgersi del processo:

  1. Assicuratevi innanzitutto che vi sia il contatore
  2. Se nella vostra casa a Vendone non c’è, allora è necessario procedere all’allaccio del contatore Eni
  3. Qualora invece il contatore Eni fosse presente nella tua casa a Vendone, si dovrà considerarne lo stato d’attivazione

Lo stato d’attivazione del contatore a Vendone

Se il contatore Eni a Vendone è disattivato, allora sarà necessario effettuare la prima attivazione del contatore Eni, se non è mai stato attivato per renderlo attivo e funzionante. In alternativa si farà il subentro Eni a Vendone che serve quando i precedenti inquilini della vostra dimora a Vendone hanno interrotto il proprio contratto prima di andarsene. Infine, se è ancora attivo, si farà una voltura per mettere il contratto a proprio nome.

Come effettuare l’allaccio del contatore Eni nuovo a Vendone

L’allaccio del contatore Eni a Vendone ha una durata media che va dai 17 ai 32 giorni lavorativi per la luce e dai 10 ai 60 giorni per l’allaccio del gas. L’allaccio si effettua quando la casa a Vendone viene a sua volta collegata alla rete di distribuzione locale.
Come per le tempistiche, i costi variano a seconda del fornitore, delle caratteristiche dell’operazione d’allaccio (distanza della dimora, lavori necessari, spese amministrative e burocratiche).

Numero Verde di ENI: 800 900 700 Disponibile dal lunedì al sabato ore 8-20

Subentro luce e gas per gli abitanti vendonesi

Se i precedenti locatari dell’immobili hanno disdetto il contratto delle utenze, allora si dovrà fare il subentro per la luce o per il gas per riattivare il contatore e le utenze secondo la propria offerta che si è sottoscritta. I costi e le tempistiche per effettuare il subentro e pertanto per riattivare il contatore a Vendone disattivato dipendono dal tipo di mercato e dai lavori necessari.
In positivo, il subentro può essere svolto con qualsiasi fornitore e quindi i consumatori vendonesi possono approfittarne per trovare l’offerta per loro più conveniente e passare a questa per poi riattivare il contatore secondo le modalità richieste.

✅ Vuoi vedere quale offerta luce e gas è la migliore? Che aspetti? Chiamaci e fatti aiutare dai nostri esperti! Componi il

Voltura luce e gas a Vendone

A differenza del subentro, la voltura a Vendone deve essere fatta sempre con il medesimo fornitore. Quindi se il tuo contatore a Vendone era attivo con Eni dovrai effettuare un subentro Eni. La voltura è quando si re-intesta un’utenza a proprio nome modificando quindi l’intestatario. Le tempistiche sono di circa 10 giorni per la voltura luce e 7 giorni per quella gas, mentre i costi variano a seconda del tipo di mercato in cui ci si trova.
Per qualsiasi domanda sulla documentazione o la procedura di voltura Eni a Vendone, non esitare a chiamarci ed un nostro operatore ti seguirà passo passo!

Le bollette ENI rateizzate a Vendone

Tra le tante opzioni possibili per risparmiare sulla spesa energetica, non tralasciare l’opportunità di richiedere la rateizzazione della tua bolletta per poter pagare in comode soluzioni spalmate su un arco temporale più esteso.

Innanzitutto dovrai verificare che sulla tua fattura compaia la dicitura fattura rateizzabile nella parte per la comunicazione al cliente. In aggiunta a ciò, l’importo fatturato deve essere maggiore o uguale a € 50 e, se la bolletta è domiciliata, allora si dovrà annullare l’addebito con la banca.

Come fare?

Per avviare la rateizzazione della propria bolletta basterà recarsi sul sito di ENI scaricando e compilando l’apposito modulo nella sezione “Le Mie Bollette”. La richiesta verrà poi valutata ed eventualmente approvata e riceverete così la comunicazione dedicata.

Nota bene che la richiesta di rateizzazione deve avvenire entro e non oltre i 10 giorni dalla scadenza della bolletta.

article

Article écrit par :
user

calendrier Aprile 22, 2020

( éditer )

Commentaires

0 Avis

  0/5

Laisser un commentaire

En savoir plus sur notre politique de contrôle, traitement et publication des avis : cliquez ici